Per l’amministrazione Obama la Salute Globale è una priorità di politica estera

Martedi 3 luglio l’Amministrazione Obama ha annunciato la chiusura dell’ufficio della Global Health Initiative (Iniziativa per la Salute Globale) e il suo direttore esecutivo Lois Quam in un’intervista al “Global Pulse” ha detto che il compito di quell’ufficio viene “elevato”  all’ufficio del Dipartimento di Stato per la Diplomazia Globale. Una mossa che secondo l’alta funzionaria “porta la salute globale ai più alti livelli della diplomazia del governo degli Stati Uniti”.

La Salute Globale rimarrà una priorità del Governo degli Stati Uniti e funzionerà sotto la direzione congiunta delle tre agenzie governative – USAID, CDC, OGAC – per assicurare che gli obiettivi della iniziativa per la Salute Globale (lanciata da Obama all’inizio del suo mandato) siano raggiunti.

La Quam ha sottolineato che si tratta di un ampliamento di orizzonte, prima circoscritto ad una viione piuttosto interna e ora inserito nel più ampio panorama della politica estera. Riconoscere la Salute Globale come uno dei compiti della diplomazia “ci consente di lavorare con più forza con i paesi partner e gli altri donatori” ha aggiunto l’alta funzionaria (http://smtp01.kff.org/t/32074/542507/33454/0/).(EM)

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...