Calano i fondi destinati al controllo delle malattie neglette della povertà

Hookworm La Ricerca e Sviluppo (R&S) di nuovi strumenti diagnostici e terapeutici per le malattie neglette legate alla povertà (PRMN) è in sofferenza per la sensibile tendenza al ribasso dei finanziamenti.

Come appena riferito da Policy Cures:  “….Con 3 miliardi di dollari destinati nel 2011, i fondi per la ricerca globale nel settore superano oggi di circa 440 milioni di dollari gli stanziamenti del 2007, ma sono inferiori ai fondi del 2009, e simili a quelli del 2010…”. In questa stagnazione, l’assenza di una agenda operativa condivisa su scala mondiale rende ragione di un quadro generale frammentato, con sovrapposizione e duplicazione di iniziative.

E mentre gli Stati Uniti continuano a detenere un ruolo leader, l’impegno dell’Unione Europea (UE) in R&S per PRMN  non è distribuito  uniformemente fra gli Stati Membri e rappresenta solo lo 0.0024% del PIL combinato UE.

Nel contempo, la spesa estera in R&S per PRMN da parte dei BRICS (Brasile, Russia, India, Cina, Sud Africa), soprattutto in termini di cooperazione Sud-Sud, è in lievitante ascesa, e gli Stati del Golfo, Turchia, Indonesia, Argentina, Messico e Corea del Sud sono protesi allo sviluppo di tecnologie per la salute in grado di coniugare innovazione, qualità e basso costo. (DD)

Annunci

Un pensiero riguardo “Calano i fondi destinati al controllo delle malattie neglette della povertà

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...