Summit mondiale sulla salute. Nasce anche la Federazione Mondiale delle Istituzioni Accademiche per la Salute Globale

WHS2013Berlino, 22 ottobre – Si conclude oggi a Berlino il quinto World Health Summit evento che si tiene annualmente nella capitale tedesca sotto gli auspici e con il supporto finanziario (non esclusivo) di quel governo, ma originato e sostenuto sul piano tecnico  da una rete di sedici istituzioni accademiche di tutti i continenti autonominate M8Alliance, dal numero originario dei suoi membri (concettualmente speculare all’idea del G8).   “Voglio discutere di economia come se le persone contino qualcosa” ha sottolineato  Sir Michael Marmot, Direttore dell’Istituto per l’equità in salute, dell’universtà di Londra, dirigendosi al pubblico nella seduta inaugurale del Summit. Denunciando le iniquità del sistema globale, Marmot ha anche attaccato i promotori delle misure di austerity, indicandoli tra le cause della crisi finnaziaria globale. Alla cerimonia inaugurale conclusa dall’intervento di José Manuel Barroso, Presidente della Commissione Europea, Annette Grüters-Kieslich,  presidente di Charité Berlin, il più grande ospedale pubblico tedesco che continua ad esserne la principale delle istituzioni promotrici, ha fatto un emozionato rierimento anche Lampedusa e il dramma dei migranti che trovano la morte nel Mediterraneo sollecitando la coscienza e la responsabilità di tutti gli europei sul fatto che “Lampedusa è la porta d’Europa”. Tra le molte conferenze, seminari e tavole rotonde della tre giorni di Berlino, una sessione è stata dedicata anche alla costituzione della Federazione Mondiale delle Istituzioni Accademiche per la Salute Globale (World Federation of Academic Institutions for Global Health – WOFAIGH) volta a collegare le reti accademiche continentali e nazionali di Salute Globali già esistenti. Con l’occasione è stata segnalata ai convenuti la Rete Italiana per l’Insegnamento della Salute Globale (RIISG), uno dei pochi esempi di reti nazionali (cui aderisce anche l’OISG). (EM)

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...