WHA70: discusse le strategie per completare l’eradicazione della Polio

Ginevra, 26 Maggio 2017 – L’Assemblea Mondiale della Sanità ha discusso ieri le strategie per completare l’eradicazione della polio.

I delegati hanno dato merito agli sforzi compiuti per porre fine alla trasmissione del poliovirus negli ultimi tre paesi endemici – Afghanistan, Nigeria e Pakistan. Hanno espresso preoccupazioni per la continua carenza del vaccino inattivato (IPV) e hanno evidenziato l’urgente necessità di contenere i poliovirus in strutture sicure, di distruggere i materiali non necessari e di mantenere risorse che possono essere utilizzate per fare ricerca o per altri scopi.

L’Iniziativa Globale di Eliminazione della Polio (GPEI) è stata lanciata nel 1988, a seguito dell’adozione della risoluzione “Eradicazione Mondiale della Poliomielite” da parte dell’Assemblea Mondiale della Sanità. Da allora il numero di casi di polio sono diminuiti di oltre il 99,9%. Giunti quasi all’obiettivo di completa eradicazione, i delegati hanno discusso ieri anche la strategia post eradicazione, definendo ciò di cui si necessita per sostenere un mondo senza polio. Questa strategia di “certificazione post-eradicazione” è in fase di elaborazione e sarà presentata al Consiglio Esecutivo e all’Assemblea Mondiale della Sanità il prossimo anno.

“L’eradicazione della polio sarà un risultato storico in salute globale, reso possibile dagli sforzi di tutti i paesi” dichiara la Dr.ssa Moeti, direttore della Regione Africana dell’OMS.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...